Sezione Arte e Cultura Torna alla Home
L'Azienda  : :  I Vini  : :  Arte & Cultura  : :  Camere  : :  Download

Claudia Ferraresi
Ca dj'Amis
Libri da gustare
Vino & Cibo



 
Coniglio ai peperoni

Ingredienti (per 6 persone)

- un coniglio del peso di 1,5-1,8 kg.
- 3-4 peperoni ben sodi
- due bicchieri di vino rosso leggero
- 2 spicchi di aglio
- un bicchiere di brodo
- mezza cipolla
- mezza carota
- un gambo di sedano
- una foglia di alloro
- un rametto di rosmarino
- 2-3 cucchiai di aceto
- olio e burro q.b.
- sale e pepe q.b.
   
1) Lavate il coniglio, asciugatelo bene e tagliatelo a pezzi. In un largo tegame fate scaldare 3-4 cucchiai di olio e una noce di burro, aggiungete i pezzi di coniglio, il rosmarino, l’alloro, l’aglio (che toglierete dopo la rosolatura) e le verdure tritate. Quando la carne sarà ben dorata salate, pepate, irrorate con un bicchiere di vino, fate evaporare qualche istante, coperchiate e cuocete a fuoco moderato aggiungendo un po’ di brodo all’occorrenza.
2) 2) Mentre il coniglio cuoce lavate i peperoni, divideteli a falde, privateli dei semi e tagliateli a piccoli rettangoli o a strisce.
3) 3) Nel frattempo il coniglio sarà giunto quasi a metà cottura, unite i peperoni e continuate a cuocere versando il vino rimasto. Verso fine cottura spruzzate con l’aceto e fate ridurre l’eventuale eccesso di sugo a fuoco vivace. Servite con polenta.
Varianti: del coniglio ai peperoni (che non è peperonata in quanto i due ingredienti cuociono insieme), trattandosi di una ricetta tramandata oralmente, esistono numerose piccole varianti:
il soffritto può essere preparato con il battuto di lardo o pancetta; i peperoni possono essere fatti saltare a parte per qualche minuto con aglio e acciuga sciolta; il vino utilizzato è di solito un rosso leggero ma si può usare anche un bianco.

Vino consigliato in abbinamento: Barbera d’Alba Superiore